chi siamo 2


La lotta alla mafia,
il primo problema da risolvere
nella nostra terra bellissima e disgraziata,
non doveva essere soltanto
una distaccata opera di repressione,
ma un movimento culturale e morale
che coinvolgesse tutti
e specialmente le giovani generazioni,
le più adatte a sentire subito la bellezza
del fresco profumo di libertà
che fa rifiutare il puzzo
del compromesso morale,
dell’indifferenza,
della contiguità e quindi della complicità.

(Paolo Borsellino)

Antigone-Osservatorio sulla ndrangheta è una associazione culturale che vuole costruire un pensiero alternativo alla cultura e alla mentalità mafiosa.

Siamo convinti che la libertà sia la conquista più grande che un individuo e una comunità possano raggiungere.

Gestiamo un bene confiscato. Crediamo che la trasparenza e l’onestà possano aiutarci a restituirlo alla collettività: vogliamo che diventi un luogo di condivisione e di opportunità.

Cresciamo assieme alla comunità imparando a coltivare il rispetto per la vita e offriamo a tutti nuove possibilità di conoscenza e di formazione.

Siamo convinti che cultura, arte e bellezza siano mezzi potenti per raggiungere una sempre maggiore e rinnovata consapevolezza nelle potenzialità del cambiamento.

 

Perché lo facciamo?
Per Essere Liberi di Essere. Liberi di Essere Liberi.

Ci mettiamo la faccia