Cosa Facciamo

L’Osservatorio sulla ndrangheta nasce a Reggio Calabria nel 2007 come progetto di ricerca, studio e documentazione sulla ndrangheta grazie ad un protocollo d’intesa siglato con numerosi enti locali tra cui il Comune di Reggio Calabria, la Regione Calabria, la Provincia di Reggio Calabria. Dal 2009 l’Associazione gestisce una villa confiscata al capomafia Giovanni Puntorieri a Reggio Calabria in località Croce Valanidi.
Oltre a seminari e convegni, l’Associazione realizza laboratori tetarali, musicali e di scrittura creativa nelle scuole medie e superiori del territorio.

Viaggiamo tra la memoria e il futuro per costruire un progetto di libertà e di giustizia sociale:

Rafforziamo la partecipazione ai processi decisionali
Contribuiamo a far rivivere e a dare valore agli spazi comuni
Facciamo memoria con messaggi potenti e tecnologie innovative
Trasformiamo un centro di aggregazione giovanile in un polo comunitario
Formiamo i giovani affinché diventino cittadini responsabili
Contribuiamo ad elaborare un'informazione libera
Abbattiamo muri e pregiudizi sociali e culturali

Progetti in corso